Tendenza proptech

Quando la tecnologia incontra il real estate

Secondo CB Insights a partire dal 2012 le startup  proptech hanno raccolto nel mondo 6,4 miliardi con 817 deal.

Il termine proptech nasce nel Regno Unito nel 2014 e fa riferimento ad una realtà già ben consolidata in Europa, e da qualche anno anche in Italia con l’avvento delle agenzie immobiliari digitali.

Proptech è letteralmente la crasi tra property, riferito alle proprietà, e technology e si riferisce a quelle imprese che hanno saputo applicare soluzioni digitali al settore immobiliare per facilitare lo svolgimento dei processi.

Negli anni i maggiori portali immobiliari online hanno dimostrato di saper funzionare molto bene e in alcuni paesi come Italia e Spagna, di fatto hanno rivoluzionato il mercato ridefinendo il modello di business delle agenzie immobiliari in senso classico. Pensiamo a Idealista in Italia e Spagna ed a Immobiliare.it sempre in Italia. In Italia 8 agenzie immobiliari su 10 pubblicano gli annunci con Immobiliare.it

Il proptech non è solo applicazione di tecnologia all’intermediazione immobiliare  ma anche altro come, per esempio:

Property management

tecnologie che aiutano nella gestione quotidiana degli affitti immobiliari:

la gestione degli inquilini, i pagamenti elettronici dell'affitto e gli strumenti per comunicare da proprietari e inquilini.

Construction management

Tecnologie che aiutano a costruire nuovi edifici. Gli esempi includono strumenti di visualizzazione delle costruzioni, strumenti di gestione del progetto per i team di costruzione e piattaforme per la gestione di progetti.

Facility Management

Tecnologie focalizzate sull'efficienza e la sostenibilità a lungo termine dei grandi strutture: strumenti per quantificare i dati di un edificio (consumo di energia, consumo di acqua, ecc.), strumenti per realizzare edifici più efficienti e piattaforme di ispezione degli edifici

Portfolio Management

Tecnologie che gli investitori immobiliari utilizzano per prendere decisioni di investimento più intelligenti così come piattaforme per fare investimenti. Parlaimo ad esempio di: sistemi per uniformare i dati degli immobili, informazioni sui REIT e reali crowdfunding immobiliare.

Home Services

Tecnologie che supportano i consumatori nella gestione delle loro case: servizi di pulizia, gestione delle ristrutturazioni e servizi postali, domotica.

Commercial Real Estate Search

Tecnologie che aiutano i consumatori / aziende a trovare immobili commerciali in affitto o vendita.

Long-Term Rentals/ Short Term Rental Sale Search

Portali che aiutano nel processo di ricerca di residenze in vendita e per affitto a breve lungo termine.

Life, Home, Property & Casualty Insurance

Compagnie che offrono assicurazioni sulla vita, sulla casa e sulla proprietà. 

Real Estate Agent Tools

Tecnologie che aiutano gli agenti immobiliari ad automatizzare il loro lavoro come ad esempio  CRM specifici per il settore immobiliare, piattaforme di gestione degli agenti immobiliari e strumenti di marketing

La vera novità del proptech consiste nel saper sfruttare tutti gli strumenti e le potenzialità che la tecnologia e la Rete offrono per abbassare i costi di gestione e di conseguenza le tariffe di servizio al cliente. Inoltre grazie ad un sapiente uso dei Big Data, la raccolta, l’analisi e la loro interpretazione le proptech promettono di rivoluzionare il settore stipulando valutazioni immobiliari sempre più precise.